Sestese e Caronnese tornano al successo, bel punto per la Solbia

Turno positivo per le tre varesine. Gli uomini di Roncari al "Milano" superano 2-0 il Fiorenzuola, vince anche la squadra di Cesana contro l'Alzano 4-2. La tripletta di Casellazzi permette alla Solbiatese di fare 3-3 a Olginate

Il quindicesimo turno del campionato di serie D ha, finalmente, sorriso alle tre varesine. LA CaronneseTurate ha vinto 4-2 in casa contro l’Alzano Cene, la Sestese ha sconfitto al “Milano” il Fiorenzuola 2-0 e la Solbiatese ha trovato un importantissimo pareggio in rimonta sul campo dell’Olginatese per 3-3.
 

Caronnese – Alzano C. 4-2 – È contentissimo il mister della CaronneseTurate, Fabrizio Cesana, che sottolinea la splendida prova dei propri giocatori: «Oggi abbiamo disputato una grande partita contro un avversario temibile, in più giocando dal 27’ del primo tempo con l’uomo in meno per l’espulsione di Galli. Credo che questa sia la prova tangibile che la squadra è in forma e lo spogliatoio è unito, altrimenti  non si riuscirebbero a ottenere questi risultati. Voglio davvero fare i miei complimenti ai ragazzi che hanno mostrato il loro valore, dagli autori dei gol Corno (doppietta per lui), Mezzotero e Curioni a tutti gli altri che hanno offerto un apporto decisivo. Ora dobbiamo continuare a lavorare su questa strada offrendo il gioco bello e frizzante mostrato oggi».

Sestese – Fiorenzuola 2-0 – Tira un sospiro di sollievo l’allenatore della Sestese Fiorenzo Roncari dopo la vittoria dei suoi: «Finalmente i tre punti. Era importante ottenere questo risultato sia per la classifica, sia per il morale e credo sia stata un successo meritato. Abbiamo dato tutto, pur non offrendo un grande calcio, ma poco importa, dovevamo fare risultato e ce l’abbiamo fatta. La doppietta di Magnoni, l’azione del primo gol e il modo in cui abbiamo subito il fallo da rigore, sono lo specchio della volontà che aveva la squadra di far bene, forte e decisa nei momenti giusti».

Olginatese – Solbiatese 3-3 – È molto soddisfatto anche il tecnico della Solbiatese Ernestino Ramella, che elogia la partita dei suoi giocatori: «Quando ci siamo trovati sotto 3-1, subendo delle reti realmente sfortunate, quasi non ci credevo, anche perché sono arrivate su due tiri e un rimpallo. La squadra oggi però ha fatto una grande partita e i nostri avversari se ne sono accorti. Noi abbiamo fatto la partita e siamo stati nettamente superiori per quanto riguarda il gioco espresso, anche tenendo conto che ci mancavano delle pedine importanti e eravamo abbastanza rimaneggiati. Castellazzi ha siglato una bellissima tripletta e sono felice per lui, finalmente ha capito come voglio che giochi una punta con le sue qualità».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.