Si è spenta Lea Botti

La mamma del giornalista Maniglio Botti aveva 87 anni. La redazione di Varesenews è vicina al caro collega in questo momento di dolore

Si è spenta Lea Botti, mamma amatissima del caro amico e collega Maniglio, per lunghi anni apprezzato giornalista a La Prealpina. Lea Botti aveva 87 anni, nei mesi scorsi per una caduta era stata costretta a sottoporsi a un intervento chirurgico.
Mamma e nonna esemplare, chi l’ ha conosciuta la ricorderà come una signora dolce, riservata e fiera della sua autonomia.
I funerali si svolgeranno domani pomeriggio nella chiesa parrocchiale di Masnago alle ore 14; la salma di Lea Botti verrà tumulata nella tomba di famiglia a Pieve di Compresseto, nelle vicinanze di Gualdo Tadino, dove riposa il marito Vittorio che fu simpaticissimo dipendente dell’Ospedale di Circolo presso il reparto di geriatria.
Al caro Maniglio e ai suoi famigliari la redazione di Varesenews porge le più sentite condoglianze.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.