Si veste di luce il ristorante di Villa Panza

Apre al pubblico il 1 dicembre il nuovo punto di ristoro nel complesso del Fai. La brigata dello chef Matteo Pisciotta porta sul colle la sua cucina creativa

Ristorante Villa PanzaNon sarà un semplice ristorante perché quando c’è di mezzo lo chef Matteo Pisciotta, la creatività arriva anche in cucina e tutto cambia veste. Luce è il nome del nuovo punto di ristoro che apre a Villa Panza martedì 1 dicembre dopo due anni di restauro che anno visto la direzione artistica dell’architetto Gae Aulenti, mentre il coordinamento esecutivo è stato realizzato dallo Studio Brusa Pasquè.
In una Villa splendida conosciuta nel mondo per la sua collezione d’arte contemporanea voluta dal Conte Giuseppe Panza, unica nel suo genere, non poteva che aprire anche un ristorante “unico nel suo genere” che nelle premesse vorrà essere “Orto, frutteto e giardino, cinquanta posti a sedere, un tavolo in cucina a contatto con la “Brigata” una serra per cene primaverili ed estive, un parco incantevole – dice lo chef Matteo Pisciotta.- un ristorante poliedrico, informale e al tempo stesso elegante. Io e Andrea, il mio “sous chef”, abbiamo l’onore di farvi cenare nella Villa più bella di Varese”.
Lo spazio di trecento metri quadri interamente dedicati alla ristorazione con un light bar, una nuova cucina a vista, due ampie sale dove poter gustare le pietanze preparate con le materie prime dell’orto e dei frutteti della villa. La cucina sarà aperta 365 giorni l’anno e il giovedì e il sabato inoltre sarà aperto dalle h 23.00 all’una di notte con spaghettata aglio olio e peperoncino o pomodoro e basilico, grandi classici della tradizione.
Oltre al menu inedito per la sera, a mezzogiorno il ristorante offre anche una formula bistrot non solo per i visitatori del museo ma per una veloce pausa pranzo.
Per i più curiosi sarà offerta la possibilità di gustare i cibi in cucina, dove è stato realizzato un soppalco di cristallo che può accogliere i clienti desiderosi di mangiare osservando la realizzazione dei piatti.
Da aprile a settembre Luce aprirà anche i suoi dehor: la serra, dove saranno sistemati tavoli da due in mezzo alle varietà di fiori coltivati, e i giardini. Nei weekend estivi i clienti potranno gustare un pic-nic sull’erba.
Il ristorante Luce è parte del Gruppo Pappafood, società presente in Italia, Stati Uniti e Svizzera nel settore della ristorazione di alta qualità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.