Sicurezza in edilizia: firmato un accordo tra Inail e Cpt

L’accordo prevede da parte del CPT la realizzazione di oltre 40 azioni formative per complessive 320 ore ed un seminario conclusivo dei report dei risultati

E’ stato firmato giovedì 19 Novembre alle ore 11, presso la sede unica degli Enti paritetici dell’edilizia, in via Cairoli 5 a Varese, il Documento di intesa tra l’Istituto Nazionale per l’Assicurazione contro gli Infortuni sul Lavoro e il Comitato Paritetico Territoriale per la Prevenzione Infortuni, l’Igiene e l’Ambiente di Lavoro della provincia di Varese.

L’accordo consolida il precedente protocollo di intesa del 2007 che aveva gettato le basi per rendere possibile, in ambito provinciale, la realizzazione di iniziative a favore della sicurezza del lavoro nel settore edile. In particolare l’intenzione è di supportare le medie e piccole imprese, con la progettazione ed erogazione di percorsi formativi in materia di salute e sicurezza sul lavoro. L’accordo prevede da parte del CPT la realizzazione di oltre 40 azioni formative per complessive 320 ore ed un seminario conclusivo dei report dei risultati. Obiettivo comune è inoltre sostenere le aziende che intendono adottare buone pratiche nell’organizzazione e nello svolgimento del lavoro, passando dall’adozione di processi “formali” ad iniziative “sostanziali”.

L’accordo ha una durata biennale e prevede anche la costituzione di una commissione tecnica a partecipazione paritetica, con il compito di pianificare, programmare e controllare le attività oggetto del protocollo. In particolare sarà effettuato un costante monitoraggio degli interventi, per individuare punti di forza e di caduta delle attività in una logica di miglioramento continuo e di verifica nel tempo della qualità della formazione erogata e delle ricadute in termini prevenzionali delle iniziative effettuate.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 19 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.