Tornano gli incontri di Informasalute

Giovedì 19 novembre si parlerà di disturbi dell'apprendimento: aspetti predittivi di difficoltà in ambito scolastico

In concomitanza con la settimana dell’infanzia (in calendario dal 10 al 21 novembre) si svolgerà la seconda serata del ciclo di incontri “Informasalute: incontri per conoscere, prevenire e curare” organizzato dall’Amministrazione Comunale di Castellanza, in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera di Busto Arsizio, Humanitas Mater Domini, MultiMedica e la Casa di riposo “G. Moroni” di Castellanza. La serata è prevista per giovedì 19 novembre alle ore 21.00 presso la Sala Convegni del Ce.S.I.L. (fronte stazione Nord) via L. Pomini. Titolo della serata: “Disturbi dell’apprendimento: aspetti predittivi di difficoltà in ambito scolastico”. Relatrice sarà la dr.ssa Maria Grazia Brumana, Dirigente Medico Responsabile Struttura Neuropsichiatria Infantile A.O.– Ospedale di Circolo di Busto Arsizio.

Il disturbo dell’apprendimento scolastico è uno dei problemi più rilevanti sia in ambito psico-pedagogico che medico pediatrico. L’incidenza riguarda una percentuale che va dal 5 al 10% della popolazione scolastica. In media, in ogni classe, ci sono quindi 1 o 2 alunni con queste difficoltà.
Se non adeguatamente riconosciute e trattate, le difficoltà di apprendimento dei contenuti scolastici causano ricadute sugli aspetti emotivi, di costruzione dell’identità, della stima di sé e delle relazioni con i pari. Vi sono una serie di aspetti predittivi che è possibile cogliere anche prima dell’ingresso scolastico e che permettono di mettere in atto precocemente interventi di recupero delle fragilità e strategie didattiche opportune.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 16 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.