Tosi: “sacrosanto il riconoscimento dei bonus negati”

Il commento del consigliere regionale del Pd sull'accordo Regione-Trenitalia sui bonus oggetto di contenzioso. "Chi è che farà le rilevazioni sulla puntualità?"

«È sacrosanto il riconoscimento dei bonus arretrati ai pendolari, rimasti dall’inizio del 2008 senza indennizzo per i disagi subiti». È il commento del consigliere regionale Stefano Tosi (Pd) sull’accordo tra Regione e Trenitalia per il riconoscimento dei bonus per pendolari oggetto di contenzioso. Noi che abbiamo chiesto con forza più volte, da oltre un anno, di restituire ai pendolari il mancato bonus, registriamo che finalmente si compie il primo passo, sapendo che sarà necessario capire nel dettaglio il meccanismo di erogazione per dare un giudizio definitivo. È anche positiva l’introduzione dei criteri di qualità a cui vincolare gli aumenti delle tariffe, ma non sarebbe opportuno che si prendesse come base di partenza il biennio 2008 – 2009, che è il peggiore degli ultimi anni. E non è opportuno, come sta avvendendo, che gli aumenti di qualità sulle Nord si tramutino in aumenti di tariffe anche sulle tratte gestite da Trenitalia. C’è infine poca chiarezza sulla trasparenza: chi farà le rilevazioni di puntualità e di qualità? I dati saranno disponibili agli utenti, com’era fino ai primi mesi di quest’anno? Su questo attendiamo risposte precise”. È la dichiarazione del consigliere regionale Stefano Tosi alla notizia della prossima entrata in vigore del contratto di servizio ferroviario della Regione Lombardia con Trenitalia e Le Nord.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.