Tramontana coordinatore Pdl degli “eletti” in provincia

Nuovo incarico per il coordinatore tradatese del Popolo delle libertà

A Rosario Tramontana, già coordinatore cittadino di Tradate del Popolo delle libertà, è stata affidata la responsabilità della guida di tutti gli eletti del PdL nei 141 comuni della provincia di Varese.
«Il mio incarico – spiega Rosario Tramontana – sarà quello di coordinare l’operato di tutti gli eletti del PdL in provincia di Varese. Ho in animo di organizzare tanti e frequenti incontri sul territorio provinciale allo scopo di far sentire tutti gli eletti parte di un progetto politico di altissimo spessore fortemente voluto dal nostro Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, che ha così voluto riunire tutte le donne e gli uomini del centrodestra per dare all’Italia una marcia in più».
Tramontana condividerà la responsabilità con il suo vice Alessandro Bonfanti. Tramontana si augura che tutti gli eletti siano sempre al suo fianco «quali elementi importanti del partito e rappresentanti del grande elettorato del Popolo della Libertà che continuerà a crescere in tutta la provincia di Varese».
Un pensiero finale, Rosario Tramontana lo vuole rivolgere al coordinatore provinciale del PdL, Rienzo Azzi, e al vice coordinatore, Luca Ferrazzi. «Con il mio importante incarico – dice Tramontana – assumo un grande onore e un grande onere e opererò al meglio per essere il più utile possibile al PdL e per essere sempre a disposizione di chi vorrà dare il proprio contributo a questa nuova forza politica di autentica libertà. Voglio quindi ringraziare l’attuale gruppo dirigente provinciale del PdL e, in particolare, ringrazio Rienzo Azzi e Luca Ferrazzi per la fiducia concessami affidandomi questo importante ruolo provinciale nel PdL».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.