Tre allegri ragazzi, casting ai Licei gallaratesi

Mercoledì 11 novembre, alle 14 presso la sede dei Licei, il regista Fabio Martina e lo sceneggiatore Alessandro Leone illustreranno ai ragazzi il progetto del film e del documentario

Il cinema approda ai Licei di Gallarate. Dopo l’attività più che decennale dei cineforum per le classi del biennio e la felice esperienza del cortometraggio La diversità colora il mondo, ora i ragazzi e le ragazze dei Licei saranno coinvolti direttamente nel nuovo progetto cinematografico della casa di produzione Ester. Il film in cantiere, sostenuto dalla provincia di Milano, si intitola Tre allegri ragazzi ed è incentrato sul problema della violenza giovanile.
Mercoledì 11 novembre, alle 14 presso la sede dei Licei, il regista Fabio Martina e lo sceneggiatore Alessandro Leone illustreranno ai ragazzi il progetto del film e del documentario che sarà realizzato in parallelo. Nella stessa occasione i ragazzi verranno intervistati sul tema “I giovani davanti alla violenza dilagante” e le loro risposte potranno servire come materiale per il documentario. Seguirà quindi un casting vero e proprio, allo scopo di fare una prima selezione dei ragazzi che saranno chiamati ad interpretare i ruoli principali e secondari del film.
 
Il regista e sceneggiatore Alessandro Leone collabora da tempo con i Licei gallaratesi su progetti relativi al linguaggio cinematografico. Coordinatore del gruppo che ha realizzato il cortometraggio La diversità colora il mondo vincitore lo scorso anno scolastico del secondo premio al festival Cortisonici di Varese e del secondo premio al concorso di corti indetto del Rotary International Distretto 2040 Lombardia, nel prossimo mese di gennaio terrà per gli allievi dei Licei un nuovo corso sul linguaggio cinematografico.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.