Tre pari in serie D, il Saronno risale in Eccellenza

Tra i Dilettanti la Solbia dà spettacolo, la Caronneseturate spreca e la Sestese delude delude ancora. Intanto nella categoria inferiore il Verbano pareggia 1-1 a Inveruno e mantiene la vetta

Si conclude con tre pareggi la domenica delle varesine impegnate nel campionato di serie D, ma sono risultati che lasciano sapori diversi l’uno dall’altro.

La Solbiatese diverte e, finalmente, segna nel 3-3 spettacolare sul campo del Caravaggio.

La Caronneseturate, invece, contro la Colognese in casa fa 1-1, facendosi recuperare il vantaggio a 10’ dal termine. Il pareggio più brutto lo trova

la Sestese, copia opaca della squadra dello scorso anno. Gli uomini di Roncari non vanno oltre uno 0-0 da sbadigli contro il fanalino di coda Borgosesia al “Milano”.

In Eccellenza sorride solo il Saronno, che rifila una lezione al Settimo imponendosi 4-0 fuori casa, mentre le altre stentano. Pareggia la capolista Verbano sul campo dell’Inveruno, l’Insubria a Tribiano,

la Sommese tra le mura amiche contro il Villanterio e il Gavirate contro il Crescenzago. Il Roncalli torna corsaro da Luino, mentre il Cairate viene sconfitto a Bareggio.

 

SERIE D –

La Solbiatese forse ha trovato la rotta giusta e a Caravaggio conquista uno spettacolare 3-3. I nerazzurri hanno giocato una partita tutta cuore, anche se brucia aver preso il gol del pari definitivo a meno di 10’ dalla fine. Per la squadra di Ramella ha segnato una doppietta il solito Marsich e Castellazzi ha chiuso i conti. La prima partita di mister Cesana sulla panchina della Caronneseturate ha portato un 1-1 contro

la Colognese che, con più attenzione, poteva trasformarsi in tre punti. La neonata formazione aveva trovato il vantaggio a inizio ripresa con Corno, ma al 34’ Floriano ha siglato il gol del pari partendo da metà campo e battendo Chiodi dopo aver fatto fuori la difesa insubrica. Chi ancora non riesce ad alzare la testa è

la Sestese, che in casa contro l’ultima della classe non va oltre uno scialbo 0-0. Il Borgosesia fa poco per impensierire Barberis, ma anche gli avanti biancazzurri non pungono e, anche in superiorità numerica negli ultimi minuti, non portano a casa il bottino.
 

 

CLASSIFICA: Tritium 25; Olginatese, Alzano C. 21; Cantù, Darfo Boario 19; Voghera 18; Renate 17; Pizzighettone, Colognese 15; SOLBIATESE, CARONNESE TURATE, Pontisola 13; Fiorenzuola 12; Caravaggio 11; SESTESE, Oltrepo 9; Borgosesia, Caratese 6.
 

 

ECCELLENZA – Vince solo il Saronno tra le varesine nella tredicesima giornata del campionato e, grazie al 4-0 sul campo del Settimo, accorciano le distanze dalla vetta. I gol degli amaretti sono stati siglati da Pisano, Borghi (2) e Panigada. L’atteso match di vertice tra Inveruno e Verbano si è concluso con un 1-1 frutto del botta e risposta nella ripresa da parte di Bergamaschi e, per i rossoneri, Pizzini. Anche l’Insubria non approfitta del pari della capolista impattando 0-0 sul campo del Tribiano in una partita che ha offerto davvero poche emozioni. Pari a reti bianche anche tra Gavirate e Crescenzago. Gli uomini di Rovellini non sono sembrati nella loro migliore giornata e sul campo casalingo non sono riusciti a bucare la porta avversaria.

La Sommese deve invece ringraziare Dragoi e Broggini per il definitivo 2-2 di Somma contro il Villanterio. Il Cairate non riesce a trovare continuità di risultati e a Bareggio viene sconfitto 2-1. Non è bastato agli uomini di Curatolo il temporaneo pareggio di Aloe. Il Luino infine sta forse anche peggio, visto che non riesce a difendere il proprio fortino dagli attacchi del Roncalli, che ottiene i tre punti grazie al gol di Borneo a metà secondo tempo.

 

CLASSIFICA: VERBANO 27; Inveruno, INSUBRIA 25; SARONNO, Fanfulla 23; Villanterio, Roncalli 21; GAVIRATE 20; Naviglio 18; Crescenzago 17; SOMMESE 16; LUINO, Sancolombano, CAIRATE 15; Settimo 13; Tribiano 10; Bareggio 9; Magenta 4.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.