Treni: torna il bonus per i pendolari

Gli sconti per gli abbonati Trenitalia saranno riconosciuti per i mesi di dicembre e gennaio 2008 e febbraio e marzo 2009

I bonus relativi all’anno 2008, oggetto di contenzioso, e 2009, non elargiti unilateralmente da Trenitalia, verranno  riconosciuti forfettariamente nei mesi di dicembre e gennaio (per il 2008) e febbraio-marzo (per il 2009), secondo i seguenti criteri:

DICEMBRE 2009-GENNAIO 2010
a) – 20% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di dicembre 2009 a tutte le direttrici che nel mese di novembre 2008 oppure dicembre 2008 non hanno rispettato lo standard di affidabilità;
b) – 20% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di dicembre 2009 e gennaio 2010 alle direttrici che per almeno 4 mesi nel periodo gennaio-dicembre 2008 non hanno rispettato lo standard
di affidabilità (sostituisce indennizzo precedente "a");
c) – 50% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di dicembre 2009 e gennaio 2010 alle direttrici che per almeno 6 mesi nel periodo gennaio-dicembre 2008 non hanno rispettato lo standard
di affidabilità (sostituisce indennizzo precedente "b");

FEBBRAIO E MARZO 2010
e) – 20% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di febbraio 2010 a tutte le direttrici che nel mese di gennaio 2009 non hanno rispettato lo standard di affidabilità;
e) – 20% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di febbraio  e marzo 2010 alle direttrici che per almeno 4 mesi nel periodo gennaio-dicembre 2009 non hanno rispettato lo standard di affidabilità (sostituisce indennizzo precedente "d");
f) – 50% di sconto sull’acquisto dell’abbonamento di febbraio e marzo 2010 alle direttrici che per almeno 6 mesi nel periodo gennaio-dicembre 2009 non hanno rispettato lo standard di
affidabilità (sostituisce indennizzo precedente "e").

DIRETTRICI PER IL BONUS 2008
Le direttrici che hanno maturato lo sconto del 20% per acquistare l’abbonamento valido per il mese di dicembre 2009 sono:
– Milano-Novara
– Milano-Arona-Domodossola
– Milano-Gallarate-Luino
– Milano-Como-Chiasso
– Como-Molteno-Lecco
– Milano-Codogno-Piacenza
– Milano-Pavia-Stradella-Piacenza
– Pavia-Casalpusterlengo-Codogno
– Alessandria-Voghera-Piacenza

Le direttrici che hanno maturato lo sconto del 20% per acquistare l’abbonamento valido per il mese di dicembre 2009 e gennaio 2010 sono:
– Bergamo-Treviglio-Cremona
– Milano-Treviglio-Cremona
– Brescia-Cremona
– Milano-Cremona-Mantova
– Milano-Mortara-Alessandria

Le direttrici che hanno maturato l’estensione di validità dell’abbonamento del mese di dicembre 2009 a tutto gennaio 2010 oppure lo sconto del 50% per acquistare l’abbonamento del mese
di dicembre 2009 e gennaio 2010 sono:
– Milano-Varese-Pto Ceresio
– Lecco-Bergamo-Brescia
– Milano-Bergamo (via Carnate)
– Seregno-Carnate Usmate

MODALITA’ PRATICHE – Tutti gli utenti che acquisteranno un abbonamento regionale, mensile (compreso Trenomilano) o annuale, delle direttrici che hanno diritto all’indennizzo si recheranno
in biglietteria o punti vendita e vedranno riconosciuto lo sconto del 20 % sul nuovo abbonamento senza dover presentare alcun titolo di viaggio.

Gli utenti delle direttrici che hanno diritto allo sconto del 50% potranno riscuotere il loro bonus (esclusivamente presso le biglietterie) secondo le seguenti modalità:
– acquistare il solo abbonamento di dicembre 2009 che permetterà di viaggiare anche nel gennaio 2010. L’estensione di validità avverrà all’atto dell’acquisto, mediante l’apposizione di un timbro sull’abbonamento di dicembre. Nel caso di abbonamento acquistato on line, l’apposizione del timbro avverrà in biglietteria. L’apposizione del timbro sull’abbonamento potrà essere perfezionata in ogni
caso entro il mese successivo (il timbro con l’estensione della validità è necessario per viaggiare nel mese di gennaio);

- chi non intendesse acquistare l’abbonamento mensile di dicembre con validità estesa al mese di gennaio, potrà in ogni caso acquistare il singolo abbonamento mensile per dicembre o gennaio con il 50% di sconto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.