“Trombofilia e gravidanza”, se ne parla a Gallarate

Convegno scientifico sabato 14 novembre al Teatro Condominio organizzato dall’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Sant’Antonio Abate di Gallarate

Sabato 14 novembre a Gallarate, nel Teatro Condominio “Vittorio Gassman”, si terrà il convegno “Trombofilia e gravidanza” organizzato dall’Unità operativa di Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale Sant’Antonio Abate di Gallarate, diretta da Rita Mancini. Evento sostenuto dal patrocinio della Regione Lombardia Sanità, Azienda Sanitaria Locale di Varese, Comune di Gallarate e Ordine dei Medici chirurghi e odontoiatri della provincia di Varese.
Il convegno è rivolto a medici specialisti in Ostetricia e Ginecologia, Ematologia, Anestesia, ai medici di base, al personale ostetrico e infermieristico.
La trombofilia è una condizione di aumentato rischio trombotico che consegue ad una eccessiva coagulabilità del sangue. È questa una problematica importante in tutte le fasi della vita, sia per gli uomini sia per le donne. In particolare nelle donne gravide provoca complicanze che vanno dalla poliabortività alla gestosi eclamptica, ed è responsabile di morti materne in gravidanza e nel post-partum. Tale patologia è oggi affrontabile grazie all’approfondimento di esami di laboratorio e all’impiego di farmaci anticoagulanti o antiaggreganti che consentono un sostanziale miglioramento della prognosi.
Nel convegno esperti a livello nazionale si confronteranno su temi dalla eziopatogenesi e incidenza del tromboembolismo in gravidanza alle complicanze ostetriche in donne trombofiliche fino alla gestione del parto in analgesia/anestesia nelle pazienti in terapia.
Rita Mancini ha avviato a Gallarate in questi anni una serie di incontri di approfondimento importanti sul fronte ostetrico ginecologico. Questo evento offre un ulteriore apporto scientifico all’operato dei professionisti impegnati nel settore.
Tutto ciò a sostegno dell’impegno che l’Azienda ospedaliera Sant’Antonio Abate ha messo in campo per il rilancio dell’attività sul fronte sia assistenziale sia strutturale.
A breve sarà inaugurata la nuova sede del Reparto. Una struttura con caratteristiche alberghiere moderne e di notevole comfort, dotata di tecnologia all’avanguardia nelle sale parto, sale operatorie e nel reparto.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.