Tutta la storia dei Pooh in un libro

Testimonianze, racconti e foto per raccontare la storia dei quattro musicisti, prima dell'uscita dal gruppo di Stefano D'Orazio. L'autobiografia si chiama "I nostri anni senza fiato"

I Pooh in concerto a Varese Da giovedì 26 novembre, in tutte le librerie “I nostri anni senza fiato” (Rizzoli), l’autobiografia di Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio.

Galleria fotografica

Pooh in concerto a Varese 4 di 16

I Pooh hanno deciso di raccontare al giornalista Massimo Poggini non solo la storia musicale e umana della band, ma anche le storie di quattro uomini e dei loro percorsi artistici, tracciando, per l’ultima volta con questa storica formazione, il bilancio di un’avventura musicale senza paragoni. Ad arricchire il volume celebrativo una fitta documentazione fotografica, materiali d’archivio e tante testimonianze.

“I nostri anni senza fiato” raccoglie al suo interno anche un diario dell’“Ancora una notte insieme” tour che si è concluso il 30 settembre al Mediolanum Forum a Milano e che ha fatto tappa a Varese il 14 settembre. I 38 concerti hanno impegnato i Fab Four italiani per tutta l’estate registrando oltre 200.000 presenze per un totale di 120 ore di musica.

Questo libro arriva a suggello dell’anno denso di emozioni che Roby Facchinetti, Dodi Battaglia, Red Canzian e Stefano D’Orazio hanno vissuto. Un 2009 che si è aperto con l’annuncio dell’uscita dal gruppo di Stefano D’Orazio e la pubblicazione di “Ancora una notte insieme” (uscito l’8 maggio su etichetta Atlantic/Tamata e distribuito da Warner Music Italy), album che ha conquistato il disco di platino per le oltre 70.000 copie vendute.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Pooh in concerto a Varese 4 di 16

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.