Un’anfora contro la violenza

E' arrivata in città l'anfora protagonista della “Staffetta di donne contro la violenza sulle donne”, partita dalla Sicilia circa un anno fa. Due giorni di sensibilizzazione sul tema

E’ arrivata questa mattina, 18 novembre 2009, a Varese l’anfora protagonista della “Staffetta di donne contro la violenza sulle donne”, che è partita dalla Sicilia circa un anno fa e che concluderà il suo percorso attraverso l’Italia a Brescia il 21 novembre.

Galleria fotografica

Un'anfora contro la violenza alle donne 4 di 9

A portarlo in città è stato il circolo Arci “L’Albero di Antonia” con il patrocinio del Comune di Varese- Assessorato Servizi Educativi e PP.OO., la Consigliera di Parità, la Consulta Femminile Provinciale, Acli, Arci, Auser, Donne in Nero, EOS, CGIL, CISL e UIL, Emergency, Amnesty, UISP e altre associazioni del territorio.

L’anfora è stata consegnata ufficialmente questa mattina dalle donne di Ispra alle donne di Varese nella Sala Matrimoni del Comune. Nel pomeriggio invece è stata invece protagonista, insieme ad installazioni in memoria delle donne vittime di violenza e crudi racconti delle violenze subite dalle donne, in Corso Matteotti e Piazza del Garibaldino, della raccolta di firme per una legge regionale contro la violenza alle donne: raccolta che continuerà nelle sedi dei comuni principali della provincia anche dopo la partenza dell’anfora, a cui è possibile affidare anche pensieri e parole.

Le iniziative continuano alla sera presso il Teatro Santuccio di Via Sacco con uno spettacolo Teatrale dal titolo “Sherazade” con Betty Colombo mentre la mattina di giovedì,  l’Anfora incontra i ragazzi e le ragazze degli Istituti Scolastici Superiori della città che hanno accettato di accoglierla: potranno consegnarle pensieri, riflessioni, elaborati di diverso tipo. Alle 13.30 dello stesso giorno, l’Anfora lascerà la città per raggiungere Lecco, la tappa successiva.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 novembre 2009
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Un'anfora contro la violenza alle donne 4 di 9

Galleria fotografica

“Staffetta di donne contro la violenza sulle donne” 4 di 17

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.