Un’ora e mezzo di coda. Ma l’esame non si fa di sabato

Storie vissute al centro prelievi dell'ospedale di Circolo

Buon giorno, vi segnalo quello che a parer mio è un disservizio dato a noi cittadini. Sono al 4 mese di gravidanza e stamattina mi sono recata presso il centro analisi dell’ospedale di circolo di Varese, alle 7,30 entro e davanti a me c’erano gia’ piu’ di 60 persone, ero la numero 72..aspetto fiduciosa il mio turno anche se potrebbero mettere uno sportello per le donne incinte come c’è quello per gi anziani, invalidi e bambini al di sotto dei dieci anni, (c’è all’esselunga) perche’ si sa che le donne in gravidanza non tutte stanno bene,cali di pressione, iperemesi..( sintomi che peraltro ho io).Dopo circa un’ora e mezza di coda arriva il mio turno e consegno le impegnative allo sportello quando l’impiegata mi dice candidamente che l’esame dell’urinocultura non si effettua di sabato..quindi sarei dovuta ritornare dal mio medico per rifare l’impegnativa solo per l’urinocultura..rimango allibita!!! premetto che la mia è la terza gravidanza e li ho sempre fatti di sabato gli esami per impegni di lavoro e non ho mai avuto problemi,molto arrabbiata ritiro il tutto e me ne vado.Faccio notare che nell’atrio hanno messo un grande schermo dove c’è la presentazione del centro analisi e i giorni di apertura con i giorni di esclusione per certi tipi di esami, ma NON si parla assolutamente che al sabato non si fa l’esame di urinocultura. Un mese fa ho fatto gli stessi esami presso il centro prelievi SOS di Malnate e non mi hanno escluso nessun esame anche perche’ è solo un centro raccolta per poi analizzarli sempre al circolo di Varese, quindi è davvero assurdo!!!Invece di semplificare hanno complicato tutto e mettono in disagio gli utenti, ho comprato io i contenitori strili per le urine, quindi ho dovuto buttare il tutto!!! Mi rivolgo al direttore del centro analisi: io non chiedo di fare esami particolari al sabato..ma almeno un uriocultura!!!! ce lo conceda!!!!
Grazie

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.