Una svastica sul Monumento ai Marinai

La Polizia Locale ha denunciato per aver fornito false generalità un minorenne, trovato nelle vicinanze del monumento con una bomboletta spray nello zaino

Una svastica rossa sul monumento ai Marinai d’Italia. È comparsa lo scorso sabato 31 ottobre a Gallarate, nel parco dedicato ai Marinai italiani: sulla statua è comparsa in mattinata una svastica disegnata con uno spray rosso, accompagnata da due lettere, “HC”, ancora al vaglio degli investigatori. Gli agenti della Polizia Locale poco dopo che il simbolo del nazismo era stato notato sul monumento, hanno controllato un gruppetto di giovanissimi: uno di loro ha fornito generalità false agli agenti ed è per questo stato denunciato. Dalla perquisizione è comparsa una bomboletta spray rosso nello zaino: l’episiodio è stato segnalato alla Polizia di Stato e alla magistratura dei minori: «Nessun contatto e nessun paragone con l’episodio di via Peschiera – spiega l’assessore alla Sicurezza Paolo Cazzola -. Quello di Cedrate era un gesto d’amore, da condannare sì, ma non paragonabile a chi disegna svastiche sui muri. Credo sia auspicabile che il responsabile sia costretto a pulire e magari anche a fare lavori socialmente utili per rimediare al misfatto: è sicuramente più utile una soluzione del genere, piuttosto che far tirare fuori dal padre qualche centinaio di euro».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 novembre 2009
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.