Lezioni di trucco e parrucca per umanizzare il reparto di oncologia

All'ospedale di Circolo, il reparto diretto dalla dottoressa Pinotti, con la collaborazione di tutte le associazioni di volontariato, amplia il concerto di prendersi cura

La dottoressa Graziella PinottiNon solo cure. Il reparto di oncologia dell’ospedale di Circolo ha deciso di investire sulla sua umanizzazione: abbellimento degli spazi,  creazione di spazi di socializzazione come il "Salotto delle gerbere" e il "Salotto delle idee", lallestimento di un’area Tv dove poter vedere DVD e altri dettagli per creare un ambiente quanto più amichevole favorendo il dialogo tra operatori, pazienti e accompagnatori.

Proprio nell’ottica di migliorare il contatto umano e favorire iniziative che agevolino la qualità della vita dei pazienti, il reparto, diretto dalla dottoressa Graziella Pinotti, insieme con tutte le associaizoni di volontariato ( Andos Varese, Andos Insubria, Caos, Lilt e Varese per l’oncologia), hanno favorito un progetto decisamente innovativo e inusuale per un reparto ospedaliero: "lezioni di trucco e parrucche".
«L’iniziativa si colloca nell’esigenza di prendersi cura non solo dal punto di vista medico – ha spiegato il primario – Parlando con i nostri pazienti, abbiamo capito che spesso motivo del proprio sconforto sia anche l’aspetto fisico che viene depresso dalle cure. Abbiamo, quindi, pensato a lezioni e colloqui personali con professionisti dell’immagine per aiutare le persone a piacersi di più e a ritrovare la voglia di vivere la propria quotidianità. Riteniamo che l’immagine corporea sia fondamentale per rielaborare lo shock provocato dalla diagnosi  e per affrontare con più serenità il lungo e difficile percorso  legato alle terapie».

Due mercoledì al mese, un’esperta truccatrice della ditta Clinque sarà a disposizioe di chi farà richiesta, per dare lezioni e consigli di trucco, aiutando il paziente a ritrovare la "propria immagine". Dopo il corso di trucco tenuto con successo nel 2009, quest’anno, grazie anche alla collaborazione di tutte le associazioni di volontariato, i pazienti troveranno oltre al trucco, parrucche gratuite, che verranno preparate dagli specialisti in base alle richieste e alle esigenze dei singoli.
Gli incontri si svolgeranno all’interno del reparto, alla presenza dei medici, delle infermiere, dello psicologo e dei volontari: « Siamo convinti – ha dichiarato la dottoressa Pinotti – che portare questi programmi all’interno degli ospedali faccia decollare la profonda consapevolezza che le malattie non si curano solo con un approccio scientifico, ma anche culturale, fatto di sensibilità, ascolto, informazione, partecipazione e dialogo, affinchè si sviluppi la presa di coscienza del diritto alla salute in termini di vera solidarietà».
Il progetto vede responsabile la dottoressa Linda Bascialla e potranno accedervi i pazienti previa prenotazione presso la segreteria del DH dell’Oncologia Medica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 febbraio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.