All’UnInsubria la comicità “ecosostenibile” di Diego Parassole

Risate e ambiente a braccetto giovedì 11 marzo alle 14,30 in aula magna, con lo spettacolo "Che Bio ce la mandi buona!" e un dialogo su informazione, comunciazione e satira. Ingresso gratuito per tutti

All'UnInsubria la comicità "ecosostenibile" di Diego ParassoleDiego Parassole (alias Erminio Pistolazzi), il noto comico reduce dalle trasmissioni televisive di Zelig e Ballarò, sarà ospite dell’Università degli Studi dell’Insubria, giovedì 11 marzo, alle ore 14.30, nell’Aula Magna di via Ravasi 2, a Varese.

Il programma prevede un inedito Parassole che, oltre ad esibirsi sul palcoscenico con lo spettacolo “Che Bio ce la mandi buona!”, parlerà agli studenti e al pubblico presente in Aula Magna di “Comunicazione, Informazione e Satira”. Comico e “insegnante” per un giorno, l’artista promette un pomeriggio dedicato al divertimento e all’informazione. L’ingresso è gratuito e aperto a tutti.

“Che Bio ce la mandi buona!” tratta una serie di tematiche molto attuali relative all’ambiente e all’ecologia, affrontandole in modo divertente, popolare e anche scientifico. Quale mezzo migliore per risvegliare la coscienza ecologica degli spettatori, se non quello di una risata che susciti, al contempo, una riflessione critica sui comportamenti individuali dannosi per l’ambiente? «L’aria che respiriamo non è di destra o di sinistra, ma è un bene collettivo. Nonostante ciò, non di rado ci ritroviamo di fronte a decisioni sull’ambiente che sembrano prese per soddisfare interessi economici, più che a beneficio della comunità – commenta Diego Parassole -. Il tentativo del mio spettacolo è quello di fornire al pubblico dati precisi e informazioni utili, mescolati a battute e comicità, con l’intento di sottolineare le condizioni climatiche del pianeta e proporre un ventaglio di possibili soluzioni, da attuare anche individualmente».

La preparazione di questo show ha richiesto, e richiede tutt’ora, un costante lavoro di aggiornamento e di documentazione. Innumerevoli sono le fonti alle quali si è ispirato Parassole, a partire da una vasta bibliografia passando al confronto diretto con esperti e studiosi della materia.

Al termine dello spettacolo, Parassole parlerà agli spettatori di “Comunicazione, Informazione e Satira”, intavolando discussioni di sicuro interesse, in particolare per gli studenti del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione. «I temi che un comico affronta e sui quali costruisce la sua comicità sono spesso seri, se non addirittura drammatici – continua Parassole -. Agli studenti intendo parlare del mio modo di raccontare e rendere comici questi argomenti, senza dimenticare di lasciare aperta una porta alla riflessione».

Introdurrà l’incontro il professor Antonio Orecchia, docente del Corso di Laurea in Scienze della Comunicazione e organizzatore dell’evento. Sul palco, accanto a Diego Parassole, si esibirà il musicista e compositore delle musiche dello spettacolo, Matteo Giudici. Saranno, inoltre, presenti in Aula Magna il regista Marco Rampodi e l’autore Riccardo Pifferi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 marzo 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.