Dalla stazione all’università? La navetta la mette la Liuc

Lo spostamento della stazione delle Ferrovie Nord ha creato dei disagi per gli studenti. L'ateneo ha quindi deciso di fornire un servizio gratuito

Dal centro della città alla periferia. Lo spostamento della stazione delle Ferrovie Nord Milano di Castellanza ha creato non pochi disagi ai pendolari e fra questi ci sono anche le centinaia di studenti dell’Università Carlo Cattaneo.
Per loro la struttura precedente era comodissima, a pochi passi dalla sede dell’ateneo. Oggi invece la nuova stazione al confine con Busto e gli orari non sempre adeguati delle navette messe a disposizione dal Comune e dalle FNM hanno creato loro qualche problema.
Le "lamentele" erano già arrivate alle orecchie delle autorità competenti per bocca del presidente della Liuc, Paolo Lamberti, in occasione della cerimonia per l’inaugurazione dell’anno accademico. Ma l’università ha deciso di fare un passo in più. «Proprio l’altro giorno – annuncia il rettore Andrea Taroni - il Consiglio di amministrazione ha deciso di fornire ai nostri studenti un servizio gratuito di navette da affiancare quello già offerto dal Comune. I bus collegheranno sia la nuova stazione castellanzese che quella delle Ferrovie dello Stato di Legnano con l’ateneo». Ancora da definire gli orari, ma certamente ci saranno tre fasce giornaliere con un’attenzione particolare a quella mattutina e a quella serale. «Inoltre stiamo pensando anche a un servizio su richiesta per il sabato e la domenica - conclude Taroni – per gli studenti fuori sede che vivono nel campus o in zona che devono andare a Malpensa o in stazione Centrale per tornare a casa».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 29 aprile 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.