È morto Guido Gallo Stampino. Combattè l’usura

Solo un anno fa il commerciante fu vittima di un’aggressione nella propria auto, per via del suo impegno. Lunedì i funerali a Cerro Maggiore

Guido Gallo Stampino al centro. Paolo Bocedi a destraÈ morto Guido Gallo Stampino, vice presidente dell’associazione nazionale anti racket Sos Italia Libera, di cui è presidente il saronnese Paolo Bocedi. Solo un anno fa Stampino fu vittima anche di un aggressione per il suo impegno contro l’usura. I funerali si svolgeranno lunedi 14 giugno alle ore 15,00 in via Cappuccini a Cerro Maggiore.
«Fu un commerciante coraggioso – commenta Bocedi – che ha fatto arrestare il clan della ‘ndrangheta dei fratelli Sergi/Zavattieri ben radicato al nord Italia e dedito al racket delle storsioni.
Invito tutti alla cerimonia in modo da poter ricordare un eroe del nostro tempo che per il suo coraggio non sarà mai dimenticato».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 giugno 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.