A Como economia è confermata ma serve la “docenza minima”

Una nota ufficiale dell'ateneo risponde alle preoccupazioni degli studenti su una possibile cancellazione del corso lariano

insubria como sorti economiaQuali saranno le sorti della facoltà comasca di economia dell’Università dell’Insubria? La risposta è ancora incerta. Nei giorni scorsi alcuni articoli del Corriere di Como hanno raccontato il crescere delle preoccupazioni degli studenti lariani di fronte alla mancanza di informazioni chiare in merito. «Per due volte – si legge nell’articolo di oggi dal titolo "Economia a Como per le segreterie non esiste più" – il consiglio di facoltà di Economia ha espresso la volontà di abbandonare Como (l’Università dell’Insubria ha sedi a Como e Varese); questo orientamento, però, è stato invertito dall’organo deliberante dell’ateneo, il Senato accademico, che – per un solo voto di differenza – ha deciso di attivare Economia a Como. Ma il corso, in realtà, non è mai comparso nel sito del ministero dell’Istruzione che elenca l’offerta formativa universitaria».

renzo dionigi In data odierna arriva anche una risposta ufficiale dell’ateneo con la quale: «si conferma la deliberazione del Senato Accademico sull’attivazione a Como del Corso di Laurea in Economia Management omologo a quello che viene attivato nella sede di Varese». La nota inviata per conto del rettore Renzo Dionigi prosegue specificando però che «Le iscrizioni al Corso, come per il Corso di Laurea Magistrale in Economia dell’Innovazione e il Corso di Laurea magistrale in economia e Diritto d’Impresa, sono accettate a decorrere dal 2 agosto 2010 presso le Segreterie di Varese e di Como, sotto condizione della necessaria verifica dei requisiti di docenza minima».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 23 luglio 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.