Barca a vela incagliata soccorsa da Vigili del fuoco e Guardia Costiera

Nessun problema per gli occupanti che erano rimasti in secca con il loro scafo nei pressi della spiaggia Sabbie d'Oro

Intervento della pilotina dei Vigili del Fuoco di Varese nel pomeriggio di oggi, sabato, sul lago Maggiore per liberare una barca rimasta incagliata nei pressi della spiaggia Sabbie d’oro di Ispra. Una barca a vela si è avvicinata troppo alla riva rimanendo incagliata con lo scavo in una secca. Immediato l’allarme ai Vigili del fuoco che sono intervenuti in pochi minuti attorno alle 17,30, con il nuovo potente mezzo messo a disposizione ad inizio agosto per gli interventi sullo specchio d’acqua, ancora affollato di barche e bagnanti in questa fine di agosto, grazie anche al tempo soleggiato e alle temperature gradevoli. Per completare l’operazione si è, comunque, reso necessario anche l’intervento della Guardia Costiera con un natante per spostare la pesante imbarcazione. le operazioni si sono concluso, comunque, in maniera rapida e alle 18,30 i due mezzi del soccorso erano già in fase di rientro. Nessuno degli occupanti della barca in panne è rimasto ferito.


di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 28 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.