Bilancio positivo per il Teatro Licinium

Esprime soddisfazione Luisa Rovida De Sanctis, Presidente dell’Accademia dei Licini: “Il nuovo indirizzo artistico shakespeariano ha impresso una svolta ‘epocale’ alla storia del nostro Teatro

Un bilancio tutto positivo per la stagione 2010 del Teatro Licinium: le grandi novità proposte – in primis il nuovo indirizzo artistico interamente dedicato a W. Shakespeare, accompagnato da nuove partnership e iniziative – hanno riscosso ampi consensi da parte del pubblico e delle Istituzioni anche internazionali, come testimoniano i tre nuovi prestigiosi patrocini conferiti dal Consolato Generale Britannico per l’Italia, dall’UK Trade & Investment Centre e dall’Ambasciata di Finlandia in Italia.

Gli spettatori provenienti da molte regioni italiane (Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana, Lazio, Sicilia), dalla Svizzera e perfino da Olanda, Stati Uniti e Canada, hanno sancito con una presenza assidua e sempre più numerosa il successo de “La Bisbetica domata” e dei due progetti che l’hanno accompagnata: ‘il percorso dei sensi’, una raffinata degustazione di ispirazione shakespeariana, allestita prima dell’inizio degli spettacoli, a firma dello Chef Mauro Elli, di Albavilla, e dell’erbese Elisabetta Frigerio, e i gioielli della maison milanese Corvino Diamonds, appositamente realizzati per le ultime (e le future) stagioni del Teatro Licinium, che hanno suscitato molta ammirazione e interesse per il progetto di sostegno alle attività del Teatro attraverso la vendita di queste straordinarie creazioni.

L’intero cast e quanti hanno operato nel backstage hanno ricevuto elogi e lunghi applausi ogni sera, a testimonianza dell’ottimo lavoro svolto con grande partecipazione e della complicità creatasi con il regista e direttore artistico Gianlorenzo Brambilla:“La mia gratitudine va a tutti coloro che mi hanno affiancato dedicando cuore, mente e forze a questa ‘Bisbetica’ per farla vivere sotto le stelle del Licinium toccando le corde emozionali del nostro pubblico”.

Esprime soddisfazione Luisa Rovida De Sanctis, Presidente dell’Accademia dei Licini: “Il nuovo indirizzo artistico shakespeariano ha impresso una svolta ‘epocale’ alla storia del nostro Teatro. Oggi il Licinium – già cornice suggestiva e ideale per le rappresentazioni del Bardo – costituisce un “unicum” nel panorama dei Teatri all’aperto italiani. Abbiamo grandi progetti di crescita che coinvolgeranno non solo il Licinium, ma potenzialmente tutta la città di Erba e il territorio, in vista anche dell’atteso appuntamento con Expo 2015”. Continua Rovida: “Ringrazio di cuore tutta la ‘squadra Licinium’ per l’impegno e l’entusiasmo profusi anche in un anno difficile come questo. Senza di loro nulla di tutto ciò che sta avvenendo sarebbe stato possibile. Un pensiero commosso va infine, come sempre, all’indimenticata Amica Isabella Molteni, per molti anni Presidente e ‘anima’ dell’Accademia. A lei dedichiamo il nuovo corso del suo e nostro Licinium”.

La stagione 2010 si è avvalsa anche dei patrocini di: Ministero per i Beni e le Attività Culturali; Ministero del Turismo; Regione Lombardia; Provincia di Como; Provincia di Lecco; Provincia di Monza e Brianza; Comunità Montana Triangolo Lariano; Comune di Como.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.