BisBoccia, arriva la grande festa di fine estate

Il 28 agosto sport, musica e divertimenti a Rovate, con la grande festa oprganizzata dalla Consulta Giovani di Carnago. Le iscrizioni ai tornei si chiudono il 25 agosto

Musica, sport e tanto divertimento. È questo il «BisBoccia fest 2010», la festa organizzata il 28 agosto all’oratorio di Rovate di via S. Bartolomeo dalla Consulta Giovani di Carnago, con la collaborazione della Polisportiva Rovatese e della parrocchia di Carnago. La giornata prenderà il via alle 10.30, con un torneo misto 4vs4 di volley e dodgeball, la palla guerra resa celebre da Ben Stiller nell’omonimo film. Le squadre, formate da un massimo di sei membri con almeno due persone per ogni genere (età minima 16 anni), si sfideranno per tutta la giornata in un girone all’italiana. Per partecipare al torneo è necessario iscriversi entro il 25 agosto, chiamando il numero 3495532724, scrivendo a cgcarnago[at]yahoo.it, oppure accedendo alla pagina facebook, specificando il nome della squadra e i suoi componenti. L’iscrizione costa 10 euro a persona, cifra che comprende anche il pranzo che sarà offerto a tutti i partecipanti. Dopo una giornata di sport sotto il sole, alle 18 sarà il momento per rilassarsi con un aperitivo, condito dal dj-set allestito per l’occasione dal dj Luca Speed. L’aperitivo musicale farà da apripista per la serata, che vedrà un concerto, in programma alle 21.30, di «Le Teste», giovane e promettente gruppo ska saronnese. Durante tutta la giornata sarà attivo un servizio bar e cucina, gestito dalla Polisportiva Rovatese, che promette birra e salamelle in quantità e un gustoso menu per la cena. È una grande occasione per tutti i ragazzi di Carnago e non solo, sarà una giornata di festa ideale per chiudere in bellezza l estate e fare baldoria tutti insieme… ops, per fare «BisBoccia» tutti insieme!

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.