Borseggi a Malpensa, un arresto

La polizia rintraccia l'auto sulla quale viaggiava uno dei due malviventi; l'altro ricercato

La Polizia di Frontiera di Malpensa nella giornata di ieri ha individuavato gli autori di un borseggio ai danni di passeggeri in partenza.
Alle ore 16.30 circa una coppia italiana in partenza per le attese vacanze, nei pressi del check-in, senza che si avvedessero di quanto stava accadendo, veniva derubata di un bagaglio contenente medicine necessarie ed altri effetti personali.
L’attività di indagine immediatamente eseguita, in particolare la visione dei filmati del sistema di videosorveglianza ha permesso di individuare gli autori in due individui che con mossa fulminea, approfittando della distrazione della coppia, con destrezza asportavano il bagaglio apoggiato sul carrello, allontanandosi repentinamente. Sempre la visione dei filmati permetteva di ricostruire l’azione delittuosa che ultimava con la fuga dall’aeroporto a bordo di un veicolo parcheggiato nelle adiacenze di una delle porte di ingresso.
Individuato il modello del veicolo si diramavano le ricerche alle forze di Polizia. L’iniziativa consentiva ad un equipaggio della Squadra Volante di Milano -Commissariato di Polizia di Lambrate- di rintracciare la vettura segnalata, arrestare uno degli autori e recuperare la borsa sottratta alla parte offesa.
La persona arrestata si identifica in un cittadino Kossovaro F.R. di anni 34, irregolare sul territorio nazionale, con numerosi precedenti per furto ed altro. Lo stesso veniva associato alla casa circondariale di Milano San Vittore.
Sono in corso attività di indagine finalizzate ad individuare il complice non ancora rintracciato.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 10 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.