Carabinieri “a tutto campo” per un’estate sicura

Controlli a tappeto su tutto il territorio provinciale, impegnati fino a 800 uomini

Ennesima nottata di controlli a tappeto dei Carabinieri del Comando Provinciale di Varese che hanno lanciato l’operazione “Estate 2010” mettendo in campo oltre 800 uomini, 280 automezzi, 5 Stazioni Mobili e numerose unità motociclisti, avvalendosi anche del concorso di elicotteri dell’Elinucleo di Orio al Serio (BG), di unità cinofile del Nucleo di Casatenovo (LC) e di squadre operative del NAS di Milano.
Anche nella serata di martedì 10 agosto, massiccio è stato il dispiegamento di forze sul territorio, finalizzato in prevalenza a prevenire i furti in abitazione in presenza dei residenti (vedi alcuni positivi risultati ottenuti a Busto) e gli incidenti stradali, nonché al contrasto dello spaccio di droga. In quest’ultimo campo a Samarate (VA), i Carabinieri della Compagnia di Busto Arsizio hanno denunciato un 20enne trovato in possesso di circa 25 gr. di hashish.

Intense le attività di controllo alla circolazione stradale in tutta la Provincia, anche in collaborazione con le Polizie Locali nelle zone lacuali in applicazione dei “Patti per la Sicurezza delle aree dei Laghi Maggiore e di Lugano”: alla fine sono stati 12 i soggetti denunciati per “guida in stato di ebbrezza alcoolica”, e un denunciato per “guida senza patente”.
Sempre in chiave preventiva, in prossimità del ponte di Ferragosto continuache il “servizio di prossimità” con due particolari modalità operative: in primo luogo è in  anatto il servizio di “porta a porta” rivolto al contatto diretto e all’offerta di assistenza, specie nei piccoli centri della provincia, alle persone sole, anziane o in stato di necessità, nonché alla ricognizione delle abitazioni che sono state lasciate libere da persone partite per le vacanze; prosegue inoltre anche la ricezione delle “denunce a domicilio” nel caso in cui per età o condizione fisica la persona sia impossibilitata a recarsi presso le 37 stazioni della provincia. Per attivare il servizio è’ sufficiente comporre il nuovo Numero Unico di Emergenza “112” o quello della Stazione Carabinieri della zona.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.