Controlli al lavoro: 32mila euro di multa per sette operai non in regola

Gli ispettori hanno puntato i fari su un parcheggio con servizio navette per Malpensa. L’attività è stata sospesa, al titolare sono state imposte sanzioni amministrative

Dopo i recenti controlli che hanno permesso scovare una ditta-dormitorio gestita da cittadini cinesi a Gallarate, sabato scorso i carabinieri della Compagnia di Gallarate e il personale del Nucleo Ispettorato del lavoro di Varese hanno rivolto la loro attenzione nei confronti di una ditta di Cardano al Campo.
Gli ispettori hanno puntato i fari su un parcheggio con servizio navette per Malpensa. Accertamenti e verifiche erano in corso da diversi giorni ma nel pomeriggio di sabato 28 agosto gli ispettori hanno proceduto all’ispezione vera e propria.
Al momento del controllo all’interno del parcheggio erano all’opera tra gli altri ben sette operai risultati non in regola.
L’attività è stata quindi sospesa e al titolare della ditta sono state imposte sanzioni amministrative che superano nel totale i 32.000 euro, mentre i contributi evasi, e recuperati, ammontano a circa 5.000 euro.
Il controllo rientra ancora una volta nell’ambito del “progetto sicurezza Varese”, e dimostra che rimane alta l’attenzione sul delicato mondo del lavoro, anche per l’aspetto della sicurezza dei lavoratori.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.