Dal Lazio alla Campania, un “confine” per cambiare

Continua il viaggio per le coste italiane di Marco Giovannelli. Da due giorni il direttore ha lasciato il centro Italia ed è arrivato al sud

Liguria, Toscana, Lazio…e ora è tutta Campania. Marco Giovannelli continua il suo viaggio In vespa, trenta giorni e trenta tappe da Ventimiglia a Trieste per raccontare l’Italia e gli italiani.
Nell’ultimo giorno nel Lazio il direttore ha viaggiato da Ostia a Sperlonga e Gaeta: un totale di 370 chilometri. «Il litorale del Lazio si divide nettamente in tre zone. Quella del viterbese è per lo più selvaggia e libera con le sole eccezioni di Tarquinia e Montalto e rari campeggi. Poi inizia tutta la sequenza di paesi da Civitavecchia a Ostia e oltre. E per finire la zona di Latina con le belle cittadine di Sperlonga e Gaeta».
Un percorso che fa nascere anche qualche amara riflessione. «Pessima davvero Ostia (foto) che potrebbe esser presa come uno degli esempi dell’assenza di visione. Più procedo nel viaggio e più mi convinco che molti politici non vivono più come la gente normale e si capisce proprio dai luoghi del tempo libero».

Galleria fotografica

In vespa - Parte 2 4 di 21

Ancora qualche chilometroed è sud Italia. «Sulla strada non è indicato il confine tra il Lazio e la Campania, ma te ne accorgi subito. Sembra di entrare in un altro Paese. Per chilometri ti domandi, poi uno sprazzo nelle due vie centrai di Napoli e poi il degrado assoluto per altri chilometri. Fino alle porte di Vico Equense (nella foto), non a caso viene definita la porta delle terre delle sirene, dove Ulisse passò richiamato da queste creature mitologiche».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 09 agosto 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

In vespa - Parte 2 4 di 21

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.