Denuncia in questura per le mozzarelle blu, il pm ordina controlli

Un consumatore ha tenuto una settimana in frigo i prodotti caseari e quando li ha aperti erano colorati

 La procura della repubblica ha ordinato una serie di controlli a campione sulle mozzarelle di un supermercato di Varese, appartenente a una catena nazionale. L’ordine è stato trasmesso sabato all’Asl dal sostituto procuratore Massimo Baraldo, a seguito di una denuncia, presentata in questura il 27 agosto. Un consumatore ha dichiarato di averne acquistato 3 confezioni il giorno 19 agosto: una l’ha aperta e mangiata poche ore dopo, ma senza conseguenze;  mentre una seconda l’ha aperta il 27 agosto, riscontrando il colore bluastro. Il reperto è ora conservato in un frigorifero della questura.
Si tratta tuttavia di controlli precauzionali in attesa di capire come stiano effettivamente le cose. Va rilevato che a fronte di casi di colorazione blu, effettivamente riscontrati nelle scorse settimane, si sono anche verificati episodi di allarmismo. Come nel caso di uno stabilimento lombardo, completamente scagionato dalla Asl di Monza, dopo che le analisi hanno rivelato che la mozzarella era stata tagliata con delle forbici sporche.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.