Donna investita sulle strisce pedonali

La signora travolta da un'auto in corsa è stata medicata dai sanitari. Il consigliere comunale Mirabelli (Pd) attacca: "Il Comune ha ignorato gli allarmi"

Una donna investita sulle strisce pedonali. È successo questa mattina, martedì 24 agosto, intorno alle 9 di questa mattina. La signora è stata presa in pieno da un’auto che proedeva a velocità elevata: la donna è stata travolta. Sul posto sono giunti subito gli uomini delle forze dell’ordine e i sanitari: la donna è stata medicata e soccorsa e non versa in gravi condizioni.

Sull’episodio è intervenuto il consigliere comunale del Pd Fabrizio Mirabelli: «Tempo fa, presentai un’interrogazione sui troppi incidenti che si verificano in viale Belforte, arteria cittadina in cui transitano circa 2200 veicoli ogni ora. Si tratta di circa 30 incidenti automobilistici all’anno, tra cui qualche investimento sulle strisce pedonali. Ovvero 150 incidenti negli ultimi cinque anni. Cifre che, purtoppo, assegnano a viale Belforte la maglia nera per quanto riguarda gli incidenti nella città di Varese – commenta Mirabelli -. Chiesi al sindaco e alla giunta una serie di precisazioni e risposte riguardo a vari aspetti della viabilità del viale. Spiace constatare che, a mesi di distanza, l’amministrazione comunale, che dice sempre di tenere al nostro territorio e ai cittadini che ci abitano, nella programmazione dei suoi interventi viabilistici, non abbia tenuto conto della mia denuncia trascurando ancora una volta colpevolmente viale Belforte. Non era difficile prevedere che, in assenza di qualsiasi intervento migliorativo da parte del Comune, potessero verificarsi nuovi incidenti. Oggi è avvenuto un investimento. A questo punto, a nome dei belfortesi che pagano salatissime tasse statali, regionali e comunali, pretendo che il Comune di Varese, risvegliandosi dal letargo, mostri qualche interesse per la sicurezza viabilistica del viale intervenendo al più presto per migliorare la situazione e prevenire altri futuri incidenti più gravi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.