Due uomini denunciati per caccia di frodo

Sono stati sorpresi dagli agenti della polizia provinciale di Como. Erano in possesso di una pistola clandestina

Sono stati sorpresi nella notte tra mercoledì e giovedì scorso, mentre si  trovavano in prossimità del Buco de Piombo, dagli agenti della Polizia Provinciale di Como che li hanno denunciati per caccia di frodo. Poichè uno dei due amici, fisioterapista noto in città, è stato trovato in possesso di una
pistola con silenziatore dal numero di matricola abraso, nei suoi confronti è stata formalizzata anche l’accusa di detenzione di arma clandestina. Non è chiaro quali fossero gli animali vittime predestinate dei due, dal momento che non sono state rinvenute carcasse sul luogo del fermo, tuttavia la detenzione dell’arma clandestina e l’esercizio della caccia in periodo non consentito hanno fatto sì che venisse aperto un fascicolo presso la Procura della Repubblica per bracconaggio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 24 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.