E’ morta Carla Aletti Vedani

Con il marchio Vema fu protagonista insieme al marito Nino di una avventura imprenditoriale nel campo della maglieria che ha portato il nome di Varese nel mondo

Questa mattina all’ospedale di Circolo si è spenta Carla Aletti Vedani, moglie di Nino e mamma di Raffaele e Paola: il gruppo di famiglia protagonista con il marchio Vema di una  avventura
imprenditoriale nel campo della maglieria  che ha portato il nome di Varese nel mondo rimanendo poi nell’élite della produzione.

Carla era  molto ammalata ma sino a pochi giorni prima del suo ricovero aveva continuato a lavorare: era infatti una creativa di raro gusto, per decenni maglie, maglioni  e capi, elegantissimi nella loro semplicità che tanto attraeva e attrae le signore, sono stati una coproduzione con il marito Nino, che aveva riversato la sua sensibilità di artista e le sue grandi capacità manageriali  nell’attività di artigiano del  disegno e della  tessitura di modelli di rara qualità.

Pochi mesi fa tutto il numeroso clan  varesino dei Vedani  si era riunito per festeggiare i 90 anni di Nino e nulla faceva presagire  quello che è accaduto.

Varesenews porge le più  sentite condoglianze  ai familiari ricordando che Raffaele Vedani ha alle spalle una lunga militanza nel campo della solidarietà: rinunciò a gran parte degli impegni pubblici quando il papà Nino gli  affidò la cura dell’azienda.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.