Varese News

Busto Arsizio/Altomilanese

E’ morto Roberto Ferrario

Editore de La Prealpina, ne è stato anche direttore dal 2003 al 2009. Malato da tempo era ricoverato all'ospedale di Busto Arsizio

E’ morto nelle prime ore della mattina di oggi, giovedì 5 agosto, all’ospedale di Busto Arsizio dove era ricoverato ormai da tre settimane Roberto Ferrario, editore della Prealpina e suo direttore dal 2003 all’anno scorso. 
Ferrario, che avrebbe compiuto 63 anni ai primi di settembre, era malato da tempo. Lascia la moglie Daniela Bramati e tre figli: Davide, Paola e Matteo.
Nipote di Stefano Ferrario, industriale tessile bustese che è stato rappresentante dei vertici dello storico quotidiano fin dal 1946, Roberto Ferrario ne è diventato presidente alla sua morte, nel 1982. Nel 2003 ne diventa anche direttore aggiungendo la guida giornalistica della testata alle responsabilità amministrative e societarie della SEV. Nel corso della sua direzione Roberto Ferrario ha inoltre dato impulso alla produzione di quattro edizioni giornaliere: Varese, Busto-Gallarate-Saronno, Altomilanese e Verbania. 
«Era una persona impulsiva  e di impatto, ma era anche un uomo coi piedi per terra e sapeva dove voleva arrivare – ricorda l’attuale direttore della Prealpina, Giancarlo Angeleri – Umberto Bossi per esempio continua a citare una sua intuizione di molti anni fa: Ferrario fu il primo a capire il pericolo per il tessile in arrivo dalla Cina, molto prima che diventasse il problema che è adesso. E’ stato un personaggio fuori dalle righe, ma non si può negare che non fosse un imprenditore con il cuore in mano: non solo ha continuato a far vivere un quotidiano che ha più di 100 anni, ma non ha mai dimenticato gesti generosi. L’ultimo quando era già ricoverato, tre settimane fa: donò all’ospedale di Busto Arsizio un angiografo digitale»

I funerali si svolgeranno sabato 7 agosto alle 10.45 nella basilica di San Giovanni a Busto Arsizio.

Il ricordo della società varesina
Formigoni, Cattaneo e Marantelli ricordano Ferrario
Paragone: "Mi ha fatto sentire odore di redazione"
Dalla Pro Patria all’ospedale, Busto ricorda il cuore di Ferrario

Luciana Ruffinelli: "L’ultimo saluto a Roberto"

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 05 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.