Ferragosto vicino, la denuncia si può fare anche a domicilio

Una task force di 800 uomini e 280 automezzi in azione nel periodo estivo. Nuovi servizi per i cittadini grazie anche al Numero Unico di Emergenza “112”

La stagione estiva è ormai in pieno svolgimento ed avrà il suo culmine durante il prossimo ponte di Ferragosto. L’operazione “Estate 2010” prosegue con controlli da parte dei Carabinieri del Comando Provinciale di Varese che ormai da settimane hanno intensificato la vigilanza soprattutto nella zona dei Laghi e per i primi rientri in città attesi già dalla sera della domenica prossima. Il Comando Provinciale dei Carabinieri ha messo in campo, già a partire dal mese di giugno una task force di 800 uomini e 280 automezzi, 5 Stazioni Mobili, unità motociclisti e la Motovedetta classe 200 di stanza a Luino, che vigileranno sulla sicurezza di residenti e turisti.

I numeri – Oltre 170 gli arresti operati dai Carabinieri di Varese dal primo di giugno e 1300 le persone individuate quali autori di reato. Tra questi, degli oltre 40 arrestati dall’inizio dell’anno, ben 28 autori di furto solo in questo periodo sono stati arrestati perché colti nella flagranza del reato, mentre 7 sono quelli finiti in manette per rapina. Anche i controlli alla circolazione stradale e nei luoghi di aggregazione giovanile e di cittadini extracomunitari irregolari hanno dato i loro frutti: circa 70.000 le persone controllate e 50.000 i mezzi, elevate oltre 2000 contravvenzioni alle norme del Codice delle Strada, sequestrati oltre 30 kg di sostanze stupefacenti.
Con il prezioso contributo dei Reparti Speciali dell’Arma, NAS di Milano, NOE di Milano, Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Varese, Compagnia di Intervento Operativo del 3° Btg Lombardia, del Nucleo Elicotteri di Orio al Serio, unità cinofile dei nuclei di Casatenovo e Orio al Serio, sono stati effettuati numerosi controlli e verifiche nei settori di specifica competenza.
Il NAS, il NOE e il NIL hanno affiancato i militari del Comando Provinciale in una serie di attività ispettive a cantieri edili, agli esercizi pubblici, nelle strutture alberghiere, di ristorazione ecc., verificando in particolare le condizioni igienico-sanitarie e il rispetto della normativa ambientale e a tutela dei lavoratori e dei consumatori. Nel corso dei controlli solo in questo fine settimana sono state denunciate sette persone principalmente per il mancato rispetto delle prescrizioni minime di sicurezza sui luoghi di lavoro, mentre nel complesso nel periodo sono state accertate violazioni amministrative con ammende per un totale di oltre 150.000 Euro.

Controlli a Ferragosto –  In prossimità del ponte di Ferragosto è stato intensificato anche il “servizio di prossimità” con due particolari modalità operative: in primo luogo sarà attuato il servizio di “porta a porta” rivolto al contatto diretto e all’offerta di assistenza, specie nei piccoli centri della provincia, alle persone sole, anziane o in stato di necessità, nonché alla ricognizione delle abitazioni che sono state lasciate libere da persone partite per le vacanze. I Comandanti di Stazione garantiscono anche la ricezione delle “denunce a domicilio” nel caso in cui per età o condizione fisica la persona sia impossibilitata a recarsi presso le 37 stazioni della provincia. Per attivare il servizio è’ sufficiente comporre il nuovo Numero Unico di Emergenza “112” o quello della Stazione Carabinieri della zona.

Sempre in ottica preventiva, i Comandanti delle Stazioni stanno promuovendo la diffusione del “decalogo contro i furti in abitazione”, un documento contenente vari accorgimenti di facile applicazione da attuarsi allo scopo di evitare spiacevoli sorprese al rientro dalle vacanze: raccomandazioni che talvolta possono apparire banali, ma la cui pratica messa in opera certamente complica la vita ad eventuali malintenzionati.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 08 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.