Fugge dagli agenti, lo zio li insulta

E' successo nella serata di mercoledì in viale Belforte. Il 24enne aveva in macchina 1350 euro e 300 franchi in contanti e un grosso cacciavite sottoposto a sequestro

Fermato dalla polizia, forza il blocco e si dà alla fuga. E’ successo nella serata di ieri, 25 agosto, in viale Belforte a Varese nel corso di controlli disposti dal Questore. Alla guida della vettura gli agenti avevano riconosciuto G.E, un cittadino di origine albanese pregiudicato. Il ventiquattrenne è stato ritrovato poco dopo mentre fuggiva a piedi in un vicoletto laterale. Ma anche in questo caso, non si è arreso all’idea di essere fermato e ha reagito scalciando per divincolarsi dalla presa dei poliziotti, che lo immobilizzavano.
Alla scena ha assistito un uomo, che ha poi dichiarato di essere lo zio del fermato. Il 44enne, anch’egli di origine albanese, si è avventato contro i due poliziotti tentando di impedire la loro attività, insultandoli pesantemente e rifiutandosi di fornire le proprie generalità. Ha poi spiegato agli agenti di non aver gradito l’ammanettamento del nipote.
Nel frattempo gli agenti avevano recuperato nelle vicinanze l’auto utilizzata per la fuga. All’interno sono stati trovati 1350 euro e 300 franchi in contanti e un grosso cacciavite sottoposto a sequestro.
I due sono stati accompagnati in Questura, per l’espletamento degli atti. Il 44enne è risultato titolare di carta di soggiorno a tempo indeterminato, l’altro pur essendo clandestino, è attualmente inespellibile perché sottoposto all’obbligo di firma in Questura con ordinanza del GIP di Milano.
G.E. si era dato alla fuga perché, come è poi risultato, privo di documento di guida, documento che non ha mai acquisito. L’auto, intestata ad un connazionale è stata sottoposta a fermo amministrativo e sequestrata.
I due sono stati denunciati in stato di libertà, il primo per resistenza a Pubblico Ufficiale, possesso di grimaldelli e guida senza patente, il secondo per violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale e rifiuto a fornire le proprie generalità.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.