Fungiatt bustocco muore nei boschi della Val Vigezzo

E' stato ritrovato senza vita dopo 24 ore di ricerche il corpo del 68enne residente a Busto Arsizio. I traumi riportati a seguito di una caduta le probabili cause del decesso

E’ stato ritrovato oggi, giovedì 26, senza vita il corpo di Giovanni Ramoni, 68enne residente a Busto Arsizio che era andato in cerca di funghi in Val Vigezzo, in provincia di Verbania, nella zona di Malesco. Squadre del soccorso alpino, dopo una mattinata di ricerche, hanno trovato il cadavere del fungiatt dopo che da ieri sera non aveva dato più notizie di sè.  Il corpo è stato ritrovato poco distante da una cappelletta alle pendici della Costa di Fracchia nel comune di Santa Maria Maggiore. L’uomo era originario di Villette, piccolo centro poco distante da Santa Maria Maggiore.

Ieri mattina era uscito di casa per cercare funghi, alla sera non era rientrato e all’alba, dopo la sospensione per il buio, sono ripartite le ricerche nei boschi. Impegnate diverse squadre di soccorso alpino di Vigezzo e Domodossola, vigili del fuoco, Sagf – Guardia di Finanza e Corpo forestale dello Stato dalla Cima di Malesco alla Val Loana. Circa una quarantina gli uomini impegnati sino alle 15,45 nelle operazioni di recupero. I traumi riportati da una caduta sul sentiero la probabile causa della morte. I funerali si svolgeranno domani nella valle in cui l’uomo era nato. Lascia la moglie, i tre figli e una nipotina.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 26 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.