Grotta Marelli aperta in occasione della festa della montagna

Il Parco regionale Campo dei Fiori organizza visite guidate su prenotazione il 13, 14 e15 agosto

La tradizionale festa di ferragosto al grande Albergo, organizzata dal Gruppo Alpini di Varese, diventa quest’anno l’occasione di scoprire le profondità del massiccio del Campo dei Fiori ed esplorare la grotta Marelli con una guida esperta. Il Parco regionale, da sempre patrocinatore dell’evento, ha messo a disposizione per due pomeriggi, sabato 14 e domenica 15 agosto, una geologa specializzata nell’educazione ambientale.
La Marelli è anche detta grotta regina, perché è la più completa e grande del sistema di 130 gallerie sotterranee che si estendono per circa 28 chilometri di caverne percorribili. L’entrata è sulla cima del Campo dei Fiori in prossimità del grande albergo che, un tempo, utilizzava un tratto del ramo superiore come cantina per la temperatura sempre constante attorno ai 12-15 gradi.
A differenza della grotta del Remeron attrezzata per una fruizione turistica, la Marelli è assolutamente priva di illuminazione e la visita è consentita solo con l’accompagnamento di un esperto ed adeguatamente equipaggiati. Il parco regionale mette a disposizione il caschetto e la pila frontale, è necessario che gli escursionisti siano attrezzati con scarpe da trekking ed indumenti per ripararsi dal freddo. L’ingresso è consentito a gruppi di 10-12 persone la volta ed è necessario prenotarsi chiamando la sede del parco regionale allo 0332 435386 entro venerdì a mezzogiorno.
Gli escursionisti potranno scendere a circa 60 metri profondità e sperimentare un’indescrivibile atmosfera e una condizione di completa oscurità. La vasta ramificazione di gallerie sotterranee è la manifestazione del fenomeno carsico in cui la roccia calcarea viene segnata e modellata dell’azione chimica e meccanica dell’acqua. L’ambiente risulta estremamente interessante sotto il profilo naturalistico e rappresenta un rifugio ideale dei pipistrelli, le cui specie sono tutelate, essendo a rischio di estinzione.
Il Parco Campo dei Fori ha organizzato anche la presentazione del libro fotografico Atmosfere e la relativa: l’esposizione resterà aperta durante l’intera durata della festa della montagna, fino al 15 agosto 2010, e la pubblicazione sarà in vendita in loco.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 11 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.