Ibrahimovic privilegiato in ospedale?

Tra gli utenti dell'ospedale cittadino, questa mattina, non solo curiosi, ma anche toni critici: "Nessuna lista d'attesa per lui". Anche i nostri lettori rilanciano la polemica

Una visita che non passa inosservata, non solo per l’interesse dei giornalisti sportivi e dei tifosi. La mattinata di esami clinici di Ibrahimovic ha causato anche qualche reazione critica, di fronte all’accoglienza “con tutti gli onori” tributata dall’ospedale pubblico all’illustre ospite straniero. «Non fa certo la fila come noi!» commentava stringato – e quasi rassegnato – questa mattina un signore anziano che attraversava il cortile dell’ospedale. Reazione sentita anche dalla bocca di altri utenti del Sant’Antonio Abate, mentre altri – tifosi ma anche solo curiosi – si assiepavano per vedere l’attaccante rossonero.
 
E anche su VareseNews i lettori fanno notare il trattamento di favore riservato al calciatore svedese di origine bosniaca: «Per esami e analisi non si è sottoposto alla medievale fila su gradini e marciapiede d’ingresso in attesa di entrare per fare un’altra fila» fa notare Gaetano Cattaneo in una lettera. Anzi, ad attendere Ibra c’era anche il direttore generale Gozzini e i sanitari dei reparti coinvolti nella sessione di check-up. «Il nostro eroe – prosegue Gaetano Cattaneo – ha viaggiato in auto, che non l’ha atteso al posteggio esterno ma l’ha caricato all’interno del nosocomio come si trattasse di un infortunato o invalido». «E non si è neanche dovuto mettere in lista d’attesa» gli fa eco il gallaratese Roberto Macchi, che ironizza sul trattamento di favore riservato a “certi” stranieri («anche se non più extracomunitari).

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 30 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.