Il commosso abbraccio di Varese al suo Prof

Tantissimi in Basilica per l'ultimo saluto a Salvatore Furia

Salvatore FuriaVarese ha tributato un lungo affettuoso abbraccio a Salvatore Furia, il fondatore della Cittadella delle Scienze del Campo dei Fiori, scomparso giovedì mattina all’età di 85 anni. In tantissimi, nonostante la città quasi deserta per le ferie estive e il maltempo, hanno voluto salutare per l’ultima volta il "Prof", prima rendendogli omaggio nella camera ardente allestita nella mattinata a Palazzo Estense, poi in Basilica, dove il vicario episcopale monsignor Luigi Stucchi ha officiato la funzione funebre.

Galleria fotografica

I funerali di Salvatore Furia 4 di 15

Ad accompagnare Furia nell’ultimo viaggio terreno insieme ai figli e ai familiari, le "sue" Guardie ecologiche, i ragazzi e i tanti collaboratori della Cittadella delle Scienze e dell’Osservatorio, i volontari del Parco del Campo dei Fiori, autorità civili e militari della città, ma soprattutto tantissima gente comune, sinceramente addolorata per la morte di colui che per tanti anni è stato, come ha detto monsignor Stucchi, una voce che entrava nelle case di tutti con le sue previsioni del tempo e con il suo ottimismo.

Niente, nella commossa cerimonia di addio al professor Furia, è stato banale o scontato: dalla scelta delle letture, aperte da un bellissimo brano tratto dal Libro della Sapienza, all’omelia che il sacerdote ha reso viva con tanti ricordi personali dei suoi incontri con Furia, fino ai saluti con cui le Guardie ecologiche, l’assessore Binelli, i suoi collaboratori e l’associazione Marinai d’Italia, hanno voluto concludere la cerimonia.

Un ultimo delicato omaggio attendeva il professor Furia all’esterno della Basilica: tra i tanti fiori spiccava una semplice corona funebre realizzata con il muschio, i licheni e le foglie dei boschi del suo amato Campo dei Fiori. E una sola scritta: dai ragazzi della Cittadella.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 14 agosto 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

I funerali di Salvatore Furia 4 di 15

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.