Il mese di agosto si apre con Sant’Eusebio, la festa che piace ai varesini

Migliaia di persone hanno partecipato alla tradizionale festa casciaghese che si è conclusa con l'atteso spettacolo pirotecnico

Festa di Sant'EusebioAnche quest’anno la festa di Sant’Eusebio è stata un successo. In tantissimi hanno partecipato alla tradizionale manifestazione che si svolge il primo fine settimana di agosto e che richiama gente da tutta la provincia. Bancarelle, banco gastronomico e fuochi d’artifico hanno animato la due giorni casciaghese.
Una festa importante che si tramanda da secoli: le celebrazioni di Sant’Eusebio, il santo morto a Vercelli nel 371, sono pluricentenarie e anche quest’anno hanno visto la messa serale del sabato, a cui è seguita la processione e l’accensione del pallone simbolo del martirio con la fiaccola che arriva direttamente dal duomo di Vercelli con una “staffetta”. La domenica si è aperta con la celebrazione delle messe mentre nel pomeriggio sono state aperte le bancarelle. Alle 23, migliaia di persone hanno alzato gli occhi al cielo per assistere a più di venti minuti di spettacolo pirotecnico.

Galleria fotografica

Sant' Eusebio a Casciago 4 di 16
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Sant' Eusebio a Casciago 4 di 16

Galleria fotografica

I fuochi di Sant'Eusebio 4 di 19

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.