Il Varese supera 2-0 la Valenzana

Nel giorno dell'esordio in biancorosso del laterale Pugliese, la squadra di Sannino batte i piemontesi con un gol di Neto Pereira e uno di Zecchin su rigore. Il mister a fine gara non è però del tutto soddisfatto

 Il Varese vince 2-0 sul campo della Valenzana continuando la serie di amichevoli pre campionato nel migliore dei modi. Neto Pereira di testa e Zecchin su rigore firmano il successo per la squadra di Sannino con due gol già nel primo tempo. Buone indicazioni vengono dalle prove di Carrozza e Nadarevic nella ripresa, mentre sulla sinistra ha esordito il laterale Pugliese, ultimo arrivo dal mercato estivo.

Davanti a un centinaio di persone il Varese gioca la propria sesta amichevole precampionato in casa della Valenzana, squadra che affronterà il prossimo campionato di seconda divisione e che vanta nelle proprie fila tre ex biancorossi come Palazzo, Benvenga e Giorgione. Sannino schiera dal primo minuto sulla fascia sinistra difensiva il neo arrivo Giuseppe Pugliese, che verrà tesserato solo martedì prossimo. In tribuna, spettatore interessato alla squadra di Sannino il tecnico del Torino Franco Lerda, primo avversario del Varese in serie B.

Nel primo tempo Sannino schiera Moreau in porta, difesa a quattro con Pisano a destra, Figliomeni e Pesoli centrali e, come anticipato, Pugliese sulla sinistra. I due mediani di centrocampo, con Buzzegoli a riposo precauzionale, sono Osuji e Corti, mentre Zecchin e Mustacchio coprono le fasce. In attacco Neto Pereira affianca Cellini.
Dopo un buon inizio dei padroni di casa, al 24′ Neto Pereira porta in vantaggio il Varese sfruttando al meglio un buco del portiere Lamberti su calcio d’angolo di Zecchin insaccando di testa a porta vuota. Al 29′ Zecchin su rigore raddoppia realizzando la massima punizione concessa per un fallo di Arrigoni su Cellini.

Nella ripresa Sannino, quasi a sorpresa, compie un solo cambio all’intervallo sostituendo Neto Pereira con Eusepi, prima di modificare quasi completamente la squadra nei primi 10′ di gioco. Lorello prende il posto di Moreau in porta, in difesa rimane Pisano a destra, Preite e Camisa sono i due centrali con Armenise subentrato sulla sinistra. Al fianco di Corti in mediana gioca Gambadori con Cazzola e Carrozza nuove ali. Eusepi e Tripoli formano il nuovo tandem offensivo. I numerosi cambi, come al solito, spezzano il ritmo di gara, privando la partita di occasioni pericolose, se non per qualche affondo personale di Carrozza, apparso in buona forma. Due occasioni per allargare la forbice capitano dopo la mezzora con una punizione di Gambadori, deviata in tuffo dal portiere di casa, e con Nadarevic che sfiora la rete dopo un bello scambio con Carrozza. Ancora il bosniaco dimostra di valere la piazza sfiorando il palo con un diagonale mancino da dentro l’area, prima di divorarsi una buona occasione tirando debolmente a tu per tu con il portiere pochi secondi prima del fischio finale.

Al termine della gara l’allenatore del Varese Sannino non è del tutto soddisfatto «Oggi ho visto luci e ombre nella prova dei miei giocatori. I miei atleti devono essere capaci di riconoscere quando la loro gara è stata sufficiente o meno. La Valenzana è sicuramente una buona squadra e ha anche una buona condizione fisica, oggi sono stati migliori di noi sotto quell’aspetto. Ho notato dei miglioramenti in difesa mentre l’attacco non mi ha convinto, abbiamo giocatori di grande calibro, devono riuscire a segnare in queste occasioni».

Zecchin si è tolto la soddisfazione di realizzare il rigore del 2-0, ma anche lui non si dice totalmente contento: «Abbiamo fatto bene e vincere è sempre importante, ma prima dell’inizio ufficiale della stagione dobbiamo fare ancora molti miglioramenti. La gamba migliora come condizione generale, ma il 100% è ancora lontano».

Figliomeni vede dei miglioramenti e ritorna sul sorteggio dei campionati: «Quello di oggi è stato un altro test importante in vista della Coppa Italia. Siamo entusiasti di cominciare il campionato contro il Torino, vedremo subito il nostro valore».

TABELLINO

Valenzana – Varese 0-2 (0-2)

Marcatori: al 24′ pt Neto Pereira, al 29′ pt Zecchin su rigore.

Valenzana: Lamberti, Benvenga, De Stefano, Arrigoni, Palazzo, Affatigato, Giorgione, Caponi, Bachlechner, Drudi, Franciosi. All. Roberto Rossi

Varese primo tempo: Moreau, Pisano, Pesoli, Figliomeni, Pugliese, Mustacchio, Osuji, Corti, Zecchin, Neto Pereira, Cellini.
Varese secondo tempo: Moreau (dal 8′ st Lorello), Pisano, Pesoli (dal 8′ st Camisa), Figliomeni (dal 8′ st Preite), Pugliese (dal 8′ st Armenise), Mustacchio (dal 8′ st Cazzola), Osuji (dal 11′ st Gambadori), Corti (dal 33′ st Bergonsi), Zecchin (dal 8′ st Carrozza), Eusepi, Cellini (dal 8′ st Tripoli, dal 35′ st Nadarevic). All. Beppe Sannino.

 

 

 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 07 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.