In 500 nel tendone per il Ramadan

Iniziato il mese di preghiera e il centro culturale islamico ha trovato ospitalità nella Casa del Partigiano. Per la settimana finale saranno invitati sindaco e prevosto

Torna il Ramadam anche a Saronno. Da anni ormai la comunità islamica locale è ben integrata nel territorio saronnese. Anche quest’anno infatti è stato allestito nel cortile della casa del Partigiano, in via maestri del lavoro, un maxi tendone che accoglie ogni giorno oltre 450 fedeli. Numero che probabilmente sarà in aumento con l’avvicinarsi del termine del Ramadam, previsto per il 10 settembre.
L’ultima settimana infatti sarà come una grande festa a cui la comunità negli anni ha aperto al confronto anche il resto della cittadinanza, organizzando cene e incontri a cui tutti potranno partecipare per conoscere da vicino la cultura islamica. Alla festa finale sono sempre stati invitati anche il sindaco e il prevosto della città. «Li inviteremo anche quest’anno – spiegano dal centro culturale -, è nostra intenzione proseguire in questa direzione. Siamo contenti dell’armonia che si è creata negli anni in città, siamo ben integrati grazie anche al supporto e l’aiuto dei cittadini saronnesi».

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 18 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.