In tivù il festival della canzone popolare

Sabato 14 agosto in seconda serata su Rai 1 andrà in onda "Musicultura 201" lo special di un’ora dedicato alla kermess che si è tenuta a Macerata il 18, 19 e 20 giugno

Sabato 14 agosto in seconda serata su Rai 1 (ore 23,40) andrà in onda lo special di un’ora dedicato a Musicultura 2010, il festival della canzone popolare e d’autore che si è svolto a Macerata il 18, 19 e 20 giugno in un’ Arena Sferisterio traboccante di pubblico.
I sessanta minuti dello special, la cui regia è firmata da Luca Alcini, raccolgono forzatamente solo una parte di quanto accaduto nelle tre serate di Musicultura 2010, ma quel che si vedrà rende bene l’idea dell’atmosfera respirata all’Arena Sferisterio di Macerata.
Tra gli ospiti Gino Paoli, Negrita, Stadio, Ginevra Di Marco, Giusy Ferreri e Mannarino, ma anche i quattro protagonisti della finalissima del concorso: Terrasonora, Andrea Epifani, Francesca Romana e Serena Ganci.
La trasparenza e la qualità della "formula Musicultura" hanno trovato un amico e un estimatore in un volto amato dal pubblico di Rai 1 e non solo, Fabrizio Frizzi, alla sua seconda esperienza consecutiva di conduzione della manifestazione.
Giunto alla XXI edizione, il festival di Musicultura rappresenta uno spazio artistico libero, aperto alle testimonianze di ospiti illustri e al loro incontro con le idee di nuovi talenti che nel concorso trovano il contesto adeguato per proporsi, senza distorsioni, all’attenzione del grande pubblico, come già capitato con artisti quali Simone Cristicchi, Gian Maria Testa, Povia, Pacifico e tanti altri.
«Quel che dovrebbe essere normale purtroppo non lo è – sottolinea il direttore artistico Piero Cesanelli -forse per questo Musicultura è percepita dagli ospiti che vi partecipano come un oasi dove si può ancora coltivare l’arte dell’incontro senza l’invadenza del marketing».
E’ intanto già disponibile il bando di concorso per partecipare alla XXII edizione del concorso di Musicultura (la scadenza 2 Novembre). Il regolamento e la domanda di iscrizione sono disponibili sul sito www.musicultura.it.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.