Iran, al via il caricamento del primo reattore nucleare

il caricamento di 163 barre di combustibile nel cuore del reattore, sotto la supervisione dell'Agenzia per l'energia nucleare dell'Onu, durerà circa due settimane per essere completato, prevedono i tecnici, il 5 settembre

Ansa – Le operazioni di caricamento del combustibile nel reattore della centrale nucleare iraniana di Bushehr sono iniziati questa mattina. Lo annuncia l’agenzia atomica iraniana.

"L’operazione di trasferimento del combustibile nucleare verso il reattore è stata realizzata il 21 agosto in presenza del vicepresidente (iraniano) Akbar Salehi, capo dell’agenzia nucleare (Oiea) e di Serghiei Kiriyenko", capo dell’agenzia atomica russa, Rosatom, che ha diretto la costruzione della centrale iraniana. Secondo il portavoce del programma nucleare di Teheran, Ali Sharzadian, il caricamento di 163 barre di combustibile nel cuore del reattore, sotto la supervisione dell’Agenzia per l’energia nucleare dell’Onu (Aiea), durerà circa due settimane per essere completato, prevedono i tecnici, il 5 settembre. Poi occorreranno circa due mesi prima che il reattore raggiunga il 50% della sua capacità, prevista in circa 1.000 megawatt, e possa essere allacciato alla rete elettrica.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 21 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.