La nuova stella del pop made in Cina Sa Dingding all’arena

L'appuntamento è per lunedì 2 agosto, alle 21 per la rassegna "Milano Jazzin’ Festival"

Lunedì 2 agosto alle ore 21.00 arriva sul palco del Milano Jazzin’ Festival, una stravagante vocalist, la nuova stella del pop made in Cina, Sa Dingding.
Ribattezzata la Björk d’Asia, ha venduto con il primo album la bellezza di due milioni copie soltanto in Asia. La cantante usa tre lingue fondamentali per le liriche delle sue canzoni: il sanscrito, il mandarino e il tibetano e le sue atmosfere musicali evocano i paesaggi della Cina interna. Il famoso DJ britannico Paul Oakenfold, ha realizzato dei remix per Sa Ding Ding e, grazie alla sua spinta, è cresciuta l’attenzione nei confronti di questa originale artista anche nel vecchio continente.
La sonorità adoperate nelle sue composizioni mescolano musica folk cinese, elettronica e naturalmente basi classiche . Fra gli strumenti adoperati nella sua musica troviamo: lo zither, il gong ed il tamburo.
Sa Dingding arriva sul palco dell’Arena Civica di Milano a presentare le canzoni di Alive e del nuovo cd Harmony uscito a Febbraio scorso.
Presentato dall’ Assessore agli Eventi del Comune Giovanni Terzi e da Alfa Romeo Giulietta, MJF, con le sue scelte artistiche sempre rivolte all’eccellenza, proietta il capoluogo lombardo in una dimensione non più solo italiana ma internazionale, alla pari di festival storici europei.
MJF è un progetto dell’Assessorato agli Eventi del Comune di Milano, prodotto dall’Associazione "Lario Lirica e oltre" con la collaborazione di FOUR ONE Music&Events e Sicom – Sistemi integrati di comunicazione. La direzione artistica è affidata a Nick the Nightfly. Media partner dell’evento è RMC – Radio Montecarlo. I concerti del Milano Jazzin’ Festival sono 100% green grazie a Edison.
Biglietti: Biglietto posto unico: 10 euro più diritti di prevendita.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 02 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.