La Tre Valli ai nastri di partenza

I nomi dei partecipanti sono, al solito, illustri e prestigiosi, e il programma fissato fino all'ultimo dettaglio. Dalle 15 la diretta della Rai

La Tre Valli Varesine è veramente ai nastri di partenza. Nelle ultime giornate che ci separano dallo schieramento delle due ruote sulle strade di Campione d’Italia, per gli organizzatori sono momenti di fibrillazione, nei quali tutto deve essere organizzato nel minimo particolare mentre intorno regna la calma agostana.
I nomi dei partecipanti sono, al solito, illustri e prestigiosi. Protagonisti saranno quasi tutti i grandi nomi del pedale italiano con l’aggiunta di qualche straniero interessante.
Dunque è tutto pronto e non resta che attendere martedì 17 agosto lo schierarsi dei corridori alle 11.50.
A dare un tono di innegabile prestigio, che fa della Tre Valli oltre che un bagno di storia nel ciclismo italiano anche un’irripetibile occasione di promozione turistica del territorio, sarà la diretta della Rai, in onda dalle ore 15 alle 17.15.
Si partirà dunque da Campione d’Italia costeggiando il lago di Lugano fino a Porto Ceresio e poi Ponte Tresa. Il percorso taglia poi su Luino, dove costeggia il Maggiore fino a Laveno Mombello, e poi prosegue in direzione di Cassano Valcuvia, Brinzio e infine l’arrivo trionfale a Varese in via Trentini. Cinque ore di pedalate che metteranno alla prova i nostri campioni nella vetrina sempre più prestigiosa della storica corsa.

La manifestazione, che quest’anno festeggia con orgoglio la sua novantesima edizione, è come sempre organizzata e diretta dalla società ciclistica Alfredo Binda, che anche quest’anno schiererà oltre 200 volontari lungo le strade del percorso.
Fondamentale sarà l’aiuto della polizia di stato, chiamata a coordinare la tutela della sicurezza insieme alle altre forze del territorio, e la polizia svizzera, ormai sempre più rodata alla manifestazione e in sinergia con i colleghi italiani.

Il programma è già fissato. Un’ora prima della partenza partirà da Campione il corteo delle auto e moto storiche che sosteranno lungo alcune tappe del percorso e infine in mostra a Villa Recalcati. All’arrivo sarà allestito un villaggio commerciale e uno stand delle Poste dove sarà possibile ottenere l’annullo postale per celebrare la novantesima edizione della corsa ciclistica. Disponibili anche tre cartoline celebrative per autografi e ricordi.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 13 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.