Le bombe di Ghirla sono state fatte brillare

Questa mattina, mercoledì 4 agosto, l’intervento degli artificieri che hanno rimosso gli ordigni e li hanno portati alla cava a soli tre chilometri dal luogo del ritrovamento

Sono state fatte brillare questa mattina dagli artificieri dell’esercito di Cremona le bombe trovate in riva al lago di Ghirla pochi giorni fa. L’area era stata recintata dopo la segnalazione el’intervento dei carabinieri della compagnia di Luino lo scorso venerdì 30 luglio. Questa mattina, mercoledì 4 agosto, l’intervento degli artificieri che hanno rimosso gli ordigni e li hanno portati alla cava di Cugliate Fabiasco, a soli tre chilometri dal luogo del ritrovamento, dove sono stati fatti brillare. Il tutto intorno alle 11.50. Le bombe, da quello che si apprende dalle notizie che filtrano, sarebbero potute scoppiare essendo ancora attive. L’area del lago di Ghirla dove sono state trovate è stata bonificate e le transenne sono state tolte.

Galleria fotografica

Le bombe di Ghirla 4 di 5
di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 04 agosto 2010
Leggi i commenti

Galleria fotografica

Le bombe di Ghirla 4 di 5

Galleria fotografica

Ordigni bellici al lago di Ghirla 3 di 3

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.