Le conferenze notturne a Palazzo

Prossimo appuntamento giovedì 19 agosto

Le conferenze notturne a Palazzo” sono organizzate dalla Città di Luino e si svolgono presso il Palazzo Verbania tutti i giovedì del mese di agosto alle ore 21.15.  
“L’Amministrazione Comunale della Città di Luino – commenta il Consigliere delegato alla Cultura Alessandro Franzetti, che si è occupato dell’organizzazione – ha promosso questi quattro incontri seguendo la filosofia della valorizzazione del territorio nei suoi molteplici aspetti. Dopo l’incontro sulla storia e sull’attività della Guardia di Finanza e quello naturalistico e artistico, ora è la volta dell’archeologia. Fabio Cocomazzi ci accompagnerà in un vero e proprio viaggio nel tempo alla scoperta delle antiche civiltà locali”. 
Nell’intervento del 19 agosto, il relatore introdurrà alle “scoperte archeologiche dell’Alto Varesotto”: saranno presentati vecchi e nuovi rinvenimenti delle Valli del Luinese con riferimento alla storia del territorio dall’Età del Bronzo, fino all’epoca Longobarda, illustrando i segni dei Celti e dei Romani che abitarono l’Alto Verbano. Non solo, quindi, le incisioni rupestri e le necropoli più note di Luino, Castelveccana e Musignano,  ma una rassegna pressoché completa di quanto offerto dai rinvenimenti di queste zone. Una preziosa illustrazione tecnica e scientifica da parte di uno studioso e specialista del settore, che parlerà di una raccolta che pochi conoscono, perfino tra gli stessi abitanti. Fabio Luciano Cocomazzi si è laureato all’Università Statale di Milano in Scienze dei Beni Culturali ed è Presidente del Gruppo Archeologico Luinese. La serata sarà presentata dal Consigliere Alessandro Franzetti.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.