Lei lo accoltella ma lui è clandestino: denunciati entrambi

I carabinieri erano accorsi per salvare l'uomo ma quando si sono accorti che era irregolare hanno avviato le procedure per l'espulsione

I Carabinieri della Compagnia di Saronno hanno denunciato per lesioni aggravate una donna di 36 anni di origine marocchina che, al termine di una violenta lite scaturita da futili motivi, ha impugnato un coltello colpendo all’avambraccio un 33enne connazionale. I militari accorsi per salvarlo dalla furia della donna, hanno però scoperto che la vittima era un clandestino e pertanto lo hanno denunciato in stato di libertà avviando le procedure per l’espulsione dal territorio nazionale. Complessivamente sono state quattro le persone arrestate poichè inottemperanti a decreto di espulsione nell’ultimo fine settimana.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 22 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.