“Mal gestita l’ordinanza sui cani nei ristoranti”

Sulla questione interviene anche l'Ufficio Diritti Animali

Riceviamo e pubblichiamo

Desidero rendere noto che anche le associazioni facenti parte dell’Ufficio Diritti Animali del comune di Varese hanno sempre considerato la questione  dell’ordinanza in oggetto mal gestita, non senza lamentare il mancato coinvolgimento proprio dell’Ufficio Diritti Animali su un tema che lo riguarda.
Da ultimo, durante la recente conferenza stampa svoltasi in città, ove il Sottosegretario Martini ha presentato il progetto di percorso formativo per i detentori dei cani in città, il sottoscritto ha voluto sottolineare che ci si era gà attivati come UDA per organizzare i corsi presentati, aggiungendo a chi di dovere  che poteva essere l’occasione per uscire dallo stallo creato da una ordinanza poco chiara permettendo, per cominciare, l’ingressso nei locali pubblici ai cani accompagnati da proprietari con il "patentino", magari con una ordinanza.
 

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 17 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.