Malpensa, occhio al Bancomat

Un lettore mette sull'avviso: in aeroporto casi di clonazione di carte. "Ci hanno prelevato più di 400 euro dall'Argentina"

bancomatAttenti al Bancomat, è il caso di dirlo: anche a Malpensa. È il nostro lettore Claudio C. a segnalarci un fatto per avvisare i frequentatori dell’aeroporto, dopo la spiacevole avventura occorsa sabato scorso a suo figlio, impiegato come steward di terra presso lo scalo.
«Si sono accorti che gli era stato clonato il bancomat» racconta, «infatti risultavano prelevati 440 euro in pochi minuti dall’Argentina attraverso una filiale di una banca spagnola. Non sappiamo però come e dove la clonazione possa essere avvenuta, visto che che lui usa la carta in varie occasioni, non solo per prelievi».
Padre e figlio si sono quindi recati presso la filiale gallaratese della loro banca, ottenendo garanzia che il maltolto sarà restituito alla disponibilità del titolare del conto. Quindi hanno sporto regolare denuncia ai Carabinieri. Sembra, da quanto dichiara di aver udito il nostro lettore, che il loro non sia un caso isolato: in effetti, riferisce il signor C., la stessa cosa era successa anche ad un collega del figlio.

di redazione@varesenews.it
Pubblicato il 12 agosto 2010
Leggi i commenti

Commenti

L'email è richiesta ma non verrà mostrata ai visitatori. Il contenuto di questo commento esprime il pensiero dell'autore e non rappresenta la linea editoriale di VareseNews.it, che rimane autonoma e indipendente. I messaggi inclusi nei commenti non sono testi giornalistici, ma post inviati dai singoli lettori che possono essere automaticamente pubblicati senza filtro preventivo. I commenti che includano uno o più link a siti esterni verranno rimossi in automatico dal sistema.